AbbVie l’innovazione nella ricerca terapeutica. L’anno dello spin off

Dic 12 • PRIMO PIANO • 1810 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

A gennaio nasce AbbVie, la nuova azienda biofarmaceutica. Il lancio globale del brand insieme a dipendenti e pazienti

AbbVie (NYSE:ABBV) è un’azienda biofarmaceutica globale dedicata alla ricerca, che nasce nel gennaio del 2013 a seguito della scissione da Abbott. AbbVie integra l’attenzione e la passione di un’azienda biotech all’avanguardia con l’esperienza e la struttura proprie di un’azienda farmaceutica dalla leadership consolidata. La mission dell’azienda è quella di usare la propria esperienza, l’impegno delle proprie persone e un approccio unico all’innovazione per sviluppare e rendere disponibili terapie avanzate in grado di affrontare alcune delle malattie più complesse e gravi nel mondo.

L’obiettivo di AbbVie è quello di aiutare i pazienti a vivere una vita più sana e a collaborare per attuare soluzioni sanitarie sostenibili. Fin dal suo lancio AbbVie ha potuto contare su un team di leader esperti, con una chiara visione sul percorso da seguire per garantire crescita e profitti

nel lungo termine, e con comprovata capacità di tradurre scoperte scientifiche in prodotti disponibili al servizio dei pazienti. In qualità di  zienda  biofarmaceutica, AbbVie ha adottato un modello commerciale mirato ed ottimizzato che si basa su un portfolio ampio di prodotti medicinali leader nel mercato e che permettono ad AbbVie di investire per identificare le terapie del domani. Il portafoglio prodotti comprende sia brand nuovi che prodotti consolidati, fra cui HUMIRA, AndroGel, Lupron, Synagis, CREON, Synthroid, Kaletra, Norvir e Zemplar. In questo 2013, AbbVie ha contato circa 21mila dipendenti in tutto il mondo e commercializzato medicinali in oltre 170 nazioni. Maggiori informazioni sull’azienda e sulle persone che ne fanno parte, sul portfolio e sugli impegni, sono disponibili visitando il sito www.abbvie.com.

È possibile seguire @abbvie su Twitter oppure tenersi aggiornati su opportunità di lavoro sulla pagina Facebook.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »