Skin ADV
  • airbnb

Airbnb, un modo inedito ed economico di viaggiare apprezzato in tutto il mondo

Set 16 • PRIMO PIANO, RUBRICHE, Turismo • 730 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

La rivoluzione dei consumi contemporanei si riflette nelle nostre abitudini. Le logiche della sharing economy diventano parte integrante della vita quotidiana di milioni di persone, e il settore del turismo rispecchia perfettamente questa tendenza.

Ne è la prova l’elevato tasso di utilizzo nel corso dell’estate 2015 di Airbnb, il portale statunitense che dal 2007 ha costituito un network di utenti provenienti da tutto il mondo e pronti a mettere a disposizione la propria abitazione per i turisti in visita nella propria città. Il rapporto estivo appena rilasciato dalla società fondata da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk conta 17 milioni di persone che, in 150 Paesi, hanno pernottato in queste strutture, motivate dal desiderio di vivere un’esperienza di viaggio diversa, ma anche di avere la possibilità di immergersi in maniera più “intima” nella vita di chi in quei Paesi ci vive.

Ad essere messe a disposizione per il soggiorno dei viaggiatori, tuttavia, non sono solo case: strutture site sugli alberi, tende particolari, castelli, caravan e barche sono state offerte e, evidentemente, usufruite dai traveler.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »