Cultura e cinema: nuovo traguardo per Visioni Corte Film Festival

Feb 20 • Arte e Cultura, Cinema, PRIMO PIANO • 409 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

 “Visioni Corte Film Festival – Rassegna Internazionale del Cortometraggio Indipendente” entra a far parte dell’AFIC, l’Associazione Festival Italiani di Cinema, che fornisce coordinamento e supporto ai festival ispirandosi ai principi di mutualità e solidarietà che già ispirano il Coordinamento europeo dei festival cinematografici (Coordination européenne des Festivals de Cinéma), il principale organo di coordinamento delle manifestazioni cinematografiche europee, e rappresenta la principale organizzazione atta a rappresentare i festival cinematografici italiani nei confronti del Ministero dei Beni Culturali.

L’adesione all’AFIC è soggetta al rispetto di alcune norme che attestino la qualità della manifestazione cinematografica. Aderiscono all’AFIC alcune tra i più importanti eventi cinematografici italiani, come il Torino Film Festival, la Mostra di Pesaro, il Festival dei Popoli, Maremetraggio, il RIFF e il Fantafestival.

“Si tratta per noi di un ulteriore traguardo che testimonia l’alto valore qualitativo della nostra manifestazione – dichiara il direttore artistico di Visioni Corte, Gisella Calabrese – Insomma, una sorta di ‘certificato di qualità’ e al tempo stesso un vero onore per noi entrare in un network informativo che sia anche luogo di scambio di idee e progetti, oltre che di promozione cinematografica. Ringraziamo il presidente dell’AFIC, Chiara Valenti Omero, direttore di Maretraggio, e tutto il direttivo per aver accolto la nostra domanda di adesione che non era scontata, viste le rigide regole che i festival devono seguire, a cominciare dai materiali come la pubblicazione di un catalogo completo delle opere proiettate, libri, convegni e ricerche atti a stimolare il dibattito culturale e a non limitare l’impatto delle singole manifestazioni alla semplice programmazione di filmati e passerella di ospiti illustri”.

“Visioni Corte Film Festival”, organizzato dall’Associazione Culturale “Il Sogno di Ulisse”, nasce nel 2012 con l’obiettivo di diffondere il talento di tanti autori, soprattutto emergenti, offrendo una vetrina dal respiro internazionale e promuovere il territorio a livello turistico.

Il festival si trova ad operare in un contesto, come quello del Comune di Minturno (LT), molto arido dal punto di vista culturale: non esiste un teatro, un auditorium o un cinema né un’arena estiva, non esistono spazi per i più giovani, non c’è nemmeno una biblioteca. Visioni Corte, pertanto, sopperisce a tali mancanze non solo culturali, ma soprattutto strutturali e logistiche, cercando di far avvicinare quante più persone, soprattutto giovani, alla Settima Arte.

In questi anni il festival ha ottenuto importanti riconoscimenti: nel 2015 ha vinto il “Silver Frame – Festival dei Festival”, come miglior festival italiano di cortometraggi alla decima edizione del Video Festival di Imperia, e ottenuto il patrocinio del Padiglione Italia Expo Milano quale manifestazione ad alto valore culturale a livello nazionale. L’evento è stato inserito dalla Regione Lazio nell’elenco delle Buone Pratiche in ambito culturale.

Gli organizzatori sono al lavoro per la sesta edizione che si svolgerà dall’11 al 16 settembre 2017. Per tutte le informazioni sul nuovo bando di partecipazione si rimanda al sito ufficiale del festival: www.visionicorte.it

 Per qualsiasi informazione consultare il sito web: www.visionicorte.it

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »