ENIT E L’OFFERTA TURISTICA ITALIANA PRESENTI IN KAZAKHSTAN ALLA FIERA KIFT

Apr 16 • MONDO E MERCATI, NEWS PRO, PRIMO PIANO • 707 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Il Kazakhstan ha registrato negli ultimi vent’anni un tasso di crescita medio tra i più dinamici al mondo. Potenziale di turismo di alto livello verso l’Italia reale ed in costante crescita

Сon l’obiettivo di rafforzare e consolidare i rapporti commerciali ed istituzionali con gli interlocutori locali, ENIT sarà presente per la prima volta in Kazakhstan alla quindicesima edizione della Fiera KITF, in calendario presso il Centro Fieristico “Atakent” di Almaty, nei giorni 22-24 aprile.

Alla KIFT, considerata la Borsa turistica internazionale più importante dell’Asia Centrale, è prevista la partecipazione di circa 500 espositori, provenienti da 38 paesi del mondo.

L’offerta italiana sarà presente nello stand Enit dove esporranno i loro prodotti turistici l’Associazione dei Borghi più belli d’Italia e i Rappresentanti del Comitato organizzativo di EXPO2015. In agenda è stata già fissata la Conferenza Stampa di presentazione dell’offerta turistica italiana e di tutte le novità dei territori regionali, che sarà organizzata da ENIT in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia ad Astana e l’Istituto italiano per il Commercio Estero (ICE).

Il Kazakhstan ha registrato negli ultimi vent’anni un tasso di crescita medio tra i più dinamici al mondo pari a circa l’8% e secondo soltanto alla Cina e al Qatar (periodo 1998 -2008). Il Paese asiatico ha un potenziale di turismo outgoing di alto livello verso l’Italia in costante crescita, soprattutto in termini di spesa turistica. Il numero di cittadini kazaki in grado di sostenere economicamente un viaggio in Italia, quantunque ancora limitato, registra un trend in salita grazie alla crescita economica del Paese trainata dalle esportazioni delle ingenti risorse di materie prime. Negli anni compresi tra 2008 e 2013 il numero di turisti in partenza verso l’estero è cresciuto dell’80% raggiungendo la cifra di 7,7 milioni di persone.

L’Italia occupa una posizione di grande prestigio nella considerazione dell’opinione pubblica ed è ritenuta un Paese con un ottimo clima, ricco di monumenti culturali e storici. Molto apprezzati i prodotti del Made in Italy e l’enogastronomia.

16 aprile 2015

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »