EXPO 2015: La Regione Lazio approva due progetti della Camera di Commercio di Latina

Mar 2 • Expo, MADE IN ITALY, NEWS PRO, PRIMO PIANO, SAPORI • 1024 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Il Presidente Vincenzo Zottola: “Solo un’aggregazione istituzionale, associativa e imprenditoriale può garantire alle eccellenze della nostro provincia di esprimersi nei mercati internazionali”

Sono due i progetti promossi e coordinati dalla  per Expo 2015 finanziati dalla Regione Lazio.
Si tratta di due iniziative di grande rilevanza strategica per l’intero territorio provinciale.
“Attraverso l’Expo 2015” dichiara il Presidente della Camera di commercio di Latina Vincenzo Zottola “il sistema territoriale e imprenditoriale della provincia di Latina ha una grande occasione per rilanciarsi sui mercati nazionali e internazionali. Oggi la Regione Lazio ci riconosce, attraverso il finanziamento di due importanti progetti, la capacità ideativa e aggregativa espressa dall’Ente camerale. Solo attraverso forti partenariati, istituzionali, associativi e imprenditoriali e idee all’avanguardia possiamo vincere la nostra scommessa e riportare al centro dell’Europa, del Mediterraneo e del mondo le nostre eccellenze”.

Il progetto intitolato Expo City Village, risultato il primo in graduatoria tra tutti i 198 presentati, vede il coinvolgimento insieme all’ente camerale, Confcommercio, Confesercenti, Coldiretti, Confagricoltura, CIA, CNA, Confartigianato, Legacoop, Confcooperative e Fondazione Bio Campus.
L’obiettivo è quello di rimettere al centro della Città di Latina una infrastruttura fisica e tecnologica innovativa e funzionale a favorire l’organizzazione di incontri, eventi, convegni, esposizione di prodotti, conferenze stampa ed attività di divulgazione di attività di ricerca ed idee lungo tutto il semestre dell’EXPO 2015. Oltre a proporsi quale laboratorio innovativo e polifunzionale per la Dieta Mediterranea e una Vetrina delle Eccellenze Agro-Alimentari della provincia di Latina. Tale struttura è stata individuata nella sede della Ex Step in via Diaz.

Il secondo progetto, approvato e finanziato, si intitola invece “promozione di itinerari integrati cibo e cultura: “Ninfa, i Caetani, il cavata e foro appio” – il cammino dell’acqua dalla collina al mare – ed è portato avanti insieme ai Comuni di Cisterna di Latina, Sermoneta, Norma, Cori, Bassiano, Rocca massima, Aprilia.
Sono 20 le Direttrici d’Interpretazione trasversali previste, tra cui la Storia, la Bonifica, il Vino e l’olio, gli agriturismi a km 0, i Caetani, le bellezze naturali, culturali e architettoniche.

Si tratta di una serie di iniziative collegate tra loro dalla continuità, fisica o tematica, al cammino dell’acqua e alle produzioni agroalimentari del territorio, tanto fiorenti proprio in virtù dell’ecosistema che l’abbondanza di tale elemento ha contribuito a creare.
Navigabilità dei canali, riqualificazione dei territori, ai fini della mobilità interna e della promo-commercializzazione di prodotti e itinerari turistici e, soprattutto, l’economia legata al mare, con lo Yacht Med Festival si legano e diventano una straordinaria opportunità di valorizzazione delle imprese operanti nei vari settori coinvolti da Expo: produzioni tipiche, agroalimentare di qualità, turismo, sostenibilità ambientale ed energetica, artigianato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »