Skin ADV

FEDERMANAGER LATINA: DOMANI SI PARLERÀ DEI PILASTRI DI INDUSTRIA 4.0 CON GUELFO TAGLIAVANI E SI PRESENTERÀ L’INDAGINE SULL’INDUSTRIA DEL FARMACO. LATINA, Hotel Europa – ore 17.00

Mar 23 • DALLE ASSOCIAZIONI, PRIMO PIANO • 706 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

“INDUSTRIA 4.0 E ANALISI SUL SETTORE DEL FARMACO, Una risorsa per il Paese, per il Lazio, per Latina” è il titolo del convegno che la Federmanager Latina col patrocinio del Comune di Latina e in collaborazione con Banca Intesa San Paolo, terrà domani 6 aprile presso l’Hotel Europa di Latina alle ore 17.

L’evento sarà occasione per fare il punto sui pilastri del Piano Nazionale Industria 4.0” che coinvolgono fortemente la classe dirigente industriale di cui Federmanager è espressione primaria con l’autorevole intervento di Guelfo Tagliavini, coordinatore della Commissione Industria 4.0 di Federmanager.

Si approfondiranno i temi dell’open innovation per le imprese con Francesco Mazzocco della Direzione Lazio, Sardegna e Sicilia di Intesa San Paolo per poi presentare ufficialmente un’importante indagine condotta dalla Federmanager Latina sull’industria del farmaco come bene prezioso, non solo per la salute delle persone, ma anche per lo sviluppo economico del Paese, del Lazio e del territorio pontino.

Lo studio sul settore e l’analisi dei dati sul settore è frutto del lavoro congiunto del Dr. Vincenzo Parnolfi, Vice-presidente dell’Unione Regionale Dirigenti Industriali del Lazio, Dr.ssa Emanuela Rodriquez Coordinatrice territoriale del Gruppo Minerva e consulente marketing nel settore Chimico Farmaceutico, della Dr.ssa Franca Segnalini ricercatrice e business analyst nel settore chimico-farmaceutico.

Il territorio Pontino, dalla metà degli 50 alla metà degli anni 70, ha vissuto un periodo di diffusa localizzazione industriale, indotta dalla Legge 10 agosto 1950, numero 646, meglio conosciuta come “Cassa del Mezzogiorno”. Grazie a questa legge il territorio si è trovato a beneficiare di interessanti provvidenze di natura finanziaria e fiscale che hanno favorito il decollo della presenza industriale in Provincia, un decollo così importante da farle meritare l’appellativo di “NUOVA CALIFORNIA” e i settori che più degli altri se ne sono avvantaggiati sono stati l’Edilizia, il Metalmeccanico ed il Chimico Farmaceutico.

Il Lazio è tra le prime regioni italiane per numero di addetti in generale, e in particolare per numero degli addetti in R&S. Si posiziona al primo posto della classifica delle regioni italiane per la quantità di investimenti in produzione e R&S e per il valore dell’export.
Quest’ultimo ha visto, in particolare, gli insediamenti dei più forti produttori mondiali, quali citandone solo alcuni, ABBOTT, ANGELINI, BRISTOL MYERS SQUIBB, GELLINI, WYETH, RECORDATI, IBI, JANSSEN, PFIZER, che hanno contribuito, oltre allo sviluppo economico della Provincia, alla diffusione di una solidissima cultura industriale, una rilevante managerialità, un’importante professionalità e una capacità imprenditoriale sviluppatasi soprattutto con le imprese dell’indotto. A distanza di circa 40 anni da quel momento felice, oggi stiamo osservando purtroppo che alcuni di questi grandi nomi hanno diminuito o abbandonato del tutto la loro presenza sul territorio, lasciando però in eredità strutture industriali ancora valide che con cultura industriale, professionalità, managerialità, imprenditorialità, ormai perfettamente radicate nel tessuto sociale, il territorio sta continuando ad esercire tanto da poter giocare ancora un ruolo di leader nel settore.

Lo stato di salute dell’industria del Farmaco Italiana sembra nonostante tutto, ancora buono – afferma Giorgio Genga Presidente della Federmanager Latina – e con buone prospettive per il futuro grazie soprattutto ai punti di forza che, opportunamente attivati, stanno garantendo e potranno garantire ulteriori sviluppi al settore. Noi siamo perciò convinti che l’industria del farmaco continui ad essere una risorsa per Latina, per Il Lazio e per il Paese intero, nonostante la crisi finanziaria ed economica.

L’evento è supportato dalla Corden Pharma, dalla LP Consulenza e in media partnership con IPMagazine.

Scarica il programma.pdf

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »