gecoweb

GeCoWEB, il primo sistema online per l’accesso ai bandi regionali in Italia

Dic 15 • NEWS PRO, PRIMO PIANO • 776 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

E’ stato presentato GeCoWEB, un nuovo sistema online che semplifica l’accesso ai bandi regionali ed europei per imprese, cittadini ed enti pubblici e di ricerca, abbattendo tempi e burocrazia e introducendo un nuovo rapporto tra l’amministrazione e i suoi interlocutori.

La procedura per la presentazione delle domande di finanziamento viene trasferita, gestita e conclusa interamente sul web da un’unica piattaforma condivisa.

Il sistema è gestito da Lazio Innova e la regione è la prima in Italia ad adottare questo tipo di servizio.

GeCoWEB sarà operativo e accessibile dal 10 gennaio 2016, attraverso www.lazioeuropa.it o www.lazioinnova.it. Sulla nuova piattaforma saranno disponibili tutti i bandi gestiti da Lazio Innova, a cominciare dall’avviso pubblico che si aprirà il 13 gennaio 2016, dedicato alla riconversione e riqualificazione industriale del Sistema Locale del Lavoro di Rieti.

Il nuovo sistema rappresenta un concreto e innovativo supporto non solo per le imprese ma anche per la Regione Lazio che oltre a gestire con maggiore tempestività ed efficacia l’intero processo grazie al monitoraggio, disporrà di dati precisi e aggiornati in tempo reale sull’andamento dei singoli bandi (geolocalizzazione, settori produttivi, dimensionamento delle imprese, ecc.), raccogliendo informazioni utili per programmare e focalizzare meglio gli interventi futuri nel campo degli incentivi alle imprese.

Accedere al servizio è semplice: le imprese che possiedono già un token possono accedere direttamente al sistema e ottenere il proprio Codice Unico Identificativo (CUI). Le imprese che non hanno ancora il token, devono registrarsi sul sito www.impresa.gov.it dove riceveranno assistenza per ottenere il token presso la Camera di Commercio di riferimento. I privati e gli enti pubblici e di ricerca non necessitano invece del token ma, con una semplice registrazione su GeCoWEB, riceveranno il CUI per poter accedere al sistema.

GeCoWEB assiste il beneficiario in ogni step della procedura, consentendo la consultazione on-line del Durc e la preverifica dei requisiti per la partecipazione al bando prescelto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »