Skin ADV

I medici e gli odontoiatri di domani imparano la professione

Mar 14 • NEWS PRO, PRIMO PIANO • 376 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Per l’ottavo anno consecutivo, mercoledì 15, presso la Sala conferenze dell’Ordine dei Medici di Latina, si terrà il Seminario di Addestramento all’esercizio Pratico della Professione rivolto ai giovani medici chirurghi ed odontoiatri all’atto della prima iscrizione all’albo.  Il seminario ha lo scopo di erudire quanti, affacciandosi alla professione, ignorano le regole del mondo lavorativo in continua evoluzione. Tema portante di quest’anno “Il medico ieri e oggi – Il recupero del ruolo sociale e politico: l’orgoglio di essere medico”.

La giornata del 15 è divisa in due sessioni, una teorica e una pratica. Ad aprire i lavori del seminario, il Presidente dell’Ordine dei Medici Giovanni Maria Righetti che illustrerà il Codice di Deontologia Medica, si proseguirà poi con l’intervento del Giornalista Giovanni Del Giaccio sul tema: Come comunica il medico con le istituzioni e la collettività e l’importanza del saper comunicare ai tempi d’internet.

Gli esperti che interverranno, durante la sessione, illustreranno anche le nuove le regole previdenziali, gli aspetti assicurativi e quelli fiscali, le certificazioni, le modalità per lavorare all’estero, il rapporto che il medico deve tenere con il ministero della Salute, le prospettive lavorative, le scuole di specializzazione, i concorsi in Italia e all’Estero, i contratti di lavoro, i diritti e doveri del medico, i nuovi corsi di formazione specifica in medicina generale e come si affrontano i procedimenti disciplinari.

Nella seconda parte, quella pratica, si effettuerà un corso sulle suture che prevede una sessione teorica con dimostrazione video guidata, seguita dalla sessione pratica in cui ogni neoiscritto avrà un simulatore, appositamente realizzato, per esercitarsi sulle varie tipologie di suture, sotto l’occhio attento e i consigli del Dott. Massimiliano Carletti, medico chirurgo che opera da anni nella provincia di Latina. I Giovani Medici poi presteranno giuramento professionale, Sabato 18 marzo alle ore 10.00 presso la sala San Marco della Curia vescovile in Piazza Paolo VI a Latina.

Ai neoiscritti sarà consegnata la nuova versione del Codice di Deontologia Medica. Prima della cerimonia ufficiale, durante la quale i nuovi medici s’incontreranno con i medici che operano nel territorio da più di 40 anni, sarà proiettato il docufilm “L’ospedale che non c’è più – La storia dell’ospedale di Littoria”, realizzato da un’idea del dott. Giovanni Maria Righetti che racconta l’evoluzione della sanità pontina cresciuta insieme alla città di Latina.

Il percorso di formazione dei nostri neoiscritti terminerà domenica 26 Marzo, presso la Sala conferenze dell’Ordine dei Medici di Latina, con il Corso BLSD-PBLSD e Manovre di disostruzione con Rianimazione Cardiopolmonare (adulto, bambino, lattante) ed abilitazione all’uso del defibrillatore con rilascio di certificazione ARES 118 regionale, diretto dal Dott. Marco Squicciarini, nominato “Esperto presso Consiglio Superiore di Sanità in tecniche rianimazione cardio-polmonare pediatrica“.

Il corso in doppia sessione, mattina e pomeriggio, prevede una prima parte teorica con illustrazione delle nuove linee guida internazionali, e una seconda con molta pratica su manichini digitali QCPR di nuova concezione collegati a PC e torrette, con proiettori che riescono a dare in tempo reale al giovane medico la consapevolezza del proprio fare, e quindi essere in grado di intervenire in caso di bisogno con una migliore performance, ed un ridotto stress.

Si effettueranno anche prove pratiche con giacchetti-simulatori AC T FAST e training per affrontare le manovre di disostruzione e rianimazione da attuare in caso di ostruzioni difficili in tutte le età. Il corso lancia un messaggio importante: l’Ordine dei medici della provincia di Latina investe sui medici e sugli odontoiatri ma soprattutto investe sui giovani, che garanti del futuro, devono avere nelle loro mani nozioni preziose per salvare una vita.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »