Skin ADV

I nuovi iMac 4K e 5K

Ott 14 • PRIMO PIANO, TECNOLOGIA • 545 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

 

di Ettore Mazzitelli, corrispondente da Milano per IP Magazine
Apple aggiorna i suoi iMac, i desktop all-in-one. Nuovo display per l’iMac da 21,5 pollici, su cui arriva il 4K, mentre sul modello da 27 è dotato del pannello 5K. I nuovi display Retina permettono una migliore esperienza per foto e video grazie a una gamma cromatica più estesa e uno spazio colore superiore del 25% rispetto ai modelli precedenti.

I modelli di iMac aggiornati hanno un design più sottile e processori e grafica più potenti. Il modello a 27” è equipaggiato dell’Intel Core di sesta generazione e la più recente grafica AMD ad alte prestazioni, mentre il nuovo iMac da 21,5” ha un processore Intel Core di quinta generazione e grafica Intel Iris Pro migliorata.

I nuovi prodotti hanno due porte Thunderbolt 2 e nuove opzioni di archiviazione con la tecnologia Fusion Drive. La nuova configurazione, dal costo inferiore, unisce un disco rigido da 1TB e una veloce unità flash da 24GB. Fusion Drive è disponibile anche in configurazioni da 2 Tb e 3 Tb, con 128 Gb di archiviazione flash per gestire i carichi di lavoro più impegnativi. È possibile scegliere una configurazione interamente flash fino a 1 Tb di archiviazione che è ora fino a 2,5 volte più veloce

Apple ha introdotto anche una nuova linea di accessori wireless: Magic KeyboardMagic Mouse Magic Trackpad 2, tutti dotati di batterie ricaricabili. Il Magic Trackpad 2 integra l’interfaccia Force Touch che permette di rilevare la pressione delle dita sulla superficie e attivare conseguenti funzioni.

I prezzi: l’iMac da 27” è disponibile in tre modelli a partire da 2.129, 2.329 e 2.629 euro. L’iMac da 21,5” è disponibile in tre modelli a partire da 1.279 e 1.529 euro e, con display Retina 4K, a partire da 1.729 euro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »