Skin ADV

III edizione dello SMF 2015: oggi, domani e domenica

Set 11 • Arte e Cultura, REMINDER • 3731 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Parte oggi alle ore 21 presso la suggestiva location della Torre Truglia sul porto della città. Qui, il giornalista Roberto Funaro ed il chitarrista Marco Viccaro hanno dato vita ad un evento dal titolo Pino Daniele: “Il mio racconto”; il programma ha dato il via alla musica del dj set di Blues, Soul e Jazz con Catfish.

Roberto Funaro è giornalista, writer e ghostwriter di diversi magazine, quotidiani e fanzine on line, è caporedattore dell’agenzia Agest sezione spettacolo di Napoli. E’ presente in rete come blogger ed influencer con l’Edicola Funaro, una rassegna stampa musicale (web), dai principali quotidiani nazionali e locali su tutto quanto è suono newpolitano. DJ di professione dal 1992, è sempre alla ricerca di nuove sonorità e sperimentazioni acustiche. Il 19 marzo scorso ha partecipato, come unico dj, al memorial ufficiale su Pino Daniele “Je sto vicino a te” tenutosi a Napoli. Si definisce Casconiano (della scuola di Raffaele Cascone più che quella di Arbore). Tra i tanti artisti con cui ha lavorato o collaborato annovera nomi come: Tony Esposito, Nicola Conte, Gerardo Frisina, Claudio Coccoluto, Nello Daniele, M’Barka Ben Taleb, Marcello Coleman e tanti altri.

Marco Viccaro, chitarrista, si è laureato in “chitarra classica” e diplomato in “Teoria e Solfeggio” presso il Conservatorio di musica “Ottorino Respighi” di Latina, è polistrumentista, cantautore, docente di chitarra presso la scuola media statale ad indirizzo musicale “L. Da Vinci” di Grosseto e “Vannini-Lazzaretti” di Arcidosso. Vanta un’esperienza lunga 15 anni suonando dal vivo nei pub, teatri, piazze e stadi di tutta Italia, Europa e soprattutto America. Ha suonato nei locali più famosi di Los Angeles e New York, con artisti di fama internazionale come il noto chitarrista blues Popa Chubby, e poi Richie Cannata, Big Edward Sullivan, Forrest Lawson, Dave Richards, Mark Greenberg, Julio Fernandez , Chuck Hancock, Joe Berger e Jerry Velez.

Il dj Catfish, al secolo Edoardo Fassio, è giornalista e conduttore radiofonico. Nel 2002 ha avuto l’onore di ricevere il premio Sweet Soul Music, conferito prima di lui a gente del calibro di Solomon Burke e Peter Guralnick (uno dei maggiori studiosi viventi di tutta la musica pop in senso lato. Si occupa di blues e suoi derivati a Radio Flash 97.6 di Torino. L’evento è ad ingresso gratuito. Partner tecnico Remix Sound; media partner Radio Show Italia, Ip magazine, La Voce, Nonsolorosa.

A partire da domani alle 21, nella centralissima piazza Europa nella parte alta della città, si terrà il concerto/tributo a Pino Daniele artista al quale è dedicato tutto il festival. Saliranno sul paco per ricordarlo Nello Daniele e i concittadini TheRivati. Organizzato dall’associazione SperlongaE20 e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio e del Comune di Sperlonga, la manifestazione è presentata dal giornalista e conduttore radiofonico del network nazionale RDS, Corrado Gentile.

Nello Daniele, cantautore e chitarrista, è il fratello minore del compianto Pino. Respira musica fin da bambino. Giovanissimo inizia ad esibirsi nei locali napoletani. Attraverso il suono della sua chitarra latina, riesce ad associare elementi in stile giamaicano a quelli della musica leggera italiana, trasmettendo una buona dose di emotività. Una attitudine questa che gli permette di spaziare tra vari generi. Tra le sue partecipazioni si ricordano il “Premio Ciampi” (2002), il “Premio Carosone” (nelle edizioni 2002 e 2005) e il “Premio Recanati” (2003). Nel 2005 ha partecipato al “Premio Nobel Dario Fo”, incidendo un brano e collaborando con l’artista. Nel dicembre del 2013 si è esibito con il fratello nel famoso concerto al Palapartenope di Napoli. “Io bianco io nero” è il titolo del suo ultimo album, nel quale sono significative le partecipazioni di “grandi” della tradizione musicale partenopea come Enzo Gragnaniello e James Senese. Allo Sperlonga Music Festival suonerà accompagnato dai musicisti Tony Cercola e Gianni Guarracino.

I TheRivati sono Paolo Maccaro alla voce, Marco Cassese alla chitarra, Saverio Giugliano al sax tenore, Antonio Di Costanzo al basso e Stefano Conigliaro alla batteria. Nascono nel 2008 da un’idea di Maccaro e Cassese. Autori di brani che spaziano tra tutte le contaminazioni della musica black di matrice oltre oceanica, i TheRivati sono tra i pochi gruppi vocali in Italia a perseguire l’ambizioso obiettivo di creare una fusione tra il blues e i suoi “derivati” (da qui il gioco di parole) con le sonorità tipiche della musica italiana e le influenze della tradizione napoletana. In seguito a numerose esperienze sui palchi italiani e diverse partecipazioni a festival e trasmissioni radiofoniche locali, nell’aprile del 2011 i TheRivati raccolgono le brillanti intuizioni compositive ed espressive nel primo ‘mini album’, “Chiù Black Rà Midnight”, il cui intento è esplicitato in maniera efficace già dal titolo che si rifà ad una comune espressione dialettale. Il loro ultimo lavoro è il singolo “Addore” uscito proprio quest’anno, come anche il brano “Solo un giorno nel quartiere” insieme al rapper Clementino.

Prima del concerto, dalle 18, nella suggestiva piazzetta della libertà di terrà il dj set, su musiche di Pino Daniele, di Mister Andy. Il dj al secolo Fernando Fragione è sperlongano d’origine, ed è stato negli anni ispiratore di alcune delle prime radio private della provincia di Latina.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »