Il Premio “Immagine Latina 2015” per l’impegno in agricoltura è stato assegnato a Laura Brida

Dic 14 • PRIMO PIANO • 1166 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Legato a riconoscimenti in ambito artistico, giornalistico, cinematografico, industriale e agricolo, il Premio viene assegnato ogni anno a personalità di Latina e Provincia che si distinguono professionalmente in Italia e nel Mondo.

Laura Brida, che nella Cia nazionale si occupa di “organizzazione”, ha ritirato il Premio nel corso della sua diciottesima edizione, un riconoscimento conferitogli per l’impegno nella tutela, valorizzazione e promozione dell’agricoltura italiana di qualità.

Dedico questo Premio alla Cia-Confederazione Italiana Agricoltori, che ho l’onore di rappresentare in questa occasione e a tutte le aziende agricole, che nonostante la crisi che sta attraversando il settore, resistono contribuendo alla crescita dell’economia della nostra Provincia. A tutte quelle piccole e medie imprese agricole, soprattutto a conduzione familiare, che appartengono a quella che si può definire ‘agricoltura resistente’, ovvero che coltivano e producono tenendo presente che la Terra è un bene comune e se dei frutti della terra dobbiamo vivere allora dobbiamo curare il suolo, difenderlo dagli abusi edilizi, dall’inquinamento, dalle mafie, dalla perdita di Biodiversità“.

Queste le parole di Laura Brida, che ha poi aggiunto: “Ringrazio l’Associazione Culturale Nuova Immagine e l’Accademia Premio Immagine Latina per il gradito riconoscimento che mi è stato assegnato, ma voglio rivolgere un ringraziamento particolare al presidente Franco Borretti, per il suo impegno costante volto alla valorizzazione e promozione della città di Latina e di tutto il territorio provinciale. Rivolgo un particolare pensiero alla mia famiglia e tutte le persone, in particolare le donne, che ho incontrato nella mia vita e hanno contribuito alla mia crescita professionale“.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »