Skin ADV

Il premio Nobel per l’Economia Stiglitz in Cattolica per inaugurare il Complexity Lab in Economics

Giu 5 • PRIMO PIANO, TECNOLOGIA • 559 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Sarà il premio Nobel per l’Economia Joseph E. Stiglitz a inaugurare lunedì 8 giugno il nuovo centro di ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Complexity Lab in Economics (Cle), nato con l’obiettivo di incoraggiare la ricerca sulle applicazioni della scienza della complessità ai modelli economici. Per l’occasione l’economista della Columbia University pronuncerà un Keynote Speech dal titolo: Imagining an Economics that Works: Crisis, Contagion and the Need for a New Paradigm.

L’incontro, in programma alle 11 nella Cripta dell’Aula Magna (largo Gemelli, 1 – Milano), sarà aperto dai saluti del rettore dell’Università Cattolica, professor Franco Anelli.

Il Complexity Lab in Economics (Cle), fondato nel dicembre del 2014, pone particolare rilievo al contributo che la scienza della complessità applicata all’economia può dare in termini di governo del sistema economico e di politica economica. Le sue aree di ricerca più rilevanti sono: Modelli ad agenti macro-finanziari; Reti finanziarie; Macroeconomia comportamentale; Esperimenti economici. Il Cle promuove l’interazione tra ricercatori a livello internazionale attraverso il finanziamento di conferenze a Milano e all’estero. L’attività del centro è inserita in una fitta rete di collaborazioni internazionali, ed è coinvolto in numerosi progetti di ricerca. Tra gli altri, partecipa a due importanti progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea: Rastanews e Macfinrobods.

Joseph E. Stiglitz, premio Nobel per l’Economia nel 2001, è professore alla Columbia University di New York. Prima del suo attuale incarico, ha insegnato in diversi atenei e istituzioni, tra cui Princeton, Stanford, MIT e l’Università di Oxford. Dal 1993 al 1995 è stato presidente del Council of Economic Advisers durante la presidenza Clinton, mentre dal 1997 al 2000 ha ricoperto il ruolo di capo-economista e vicepresidente senior della Banca Mondiale.

Tra i suoi libri più recenti: The Price of Inequality: How Today’s Divided Society Endangers Our Future (2012); Creating a Learning Society: A New Approach to Growth, Development, and Social Progress (2014); The Great Divide: Unequal Societies and What We Can Do About Them (2015).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »