Skin ADV
pmi

Il rapporto PMI/PA sarà il tema della VI edizione di Focus PMI

Feb 22 • NEWS PRO, PRIMO PIANO • 592 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

La VI edizione di Focus PMI avrà luogo a Roma, presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, martedì 17 Maggio 2016.

L’evento rivolto a imprenditori, istituzioni e addetti al settore e organizzato dallo Studio LS Lexjus Sinacta in collaborazione con l’Istituto Guglielmo Tagliacarne (Fondazione di Unioncamere per la promozione della cultura economica) propone, quest’anno, la tematica “PMI e Pubblica Amministrazione. Un rapporto difficile tra istanze di semplificazione e rispetto delle regole“, alla luce delle nuove istanze atte ad accelerare il processo di sviluppo del Paese.

In particolare, si esamineranno i punti di vista degli operatori economici italiani sulla qualità dei servizi erogati, sui costi della “macchina amministrativa” e sul sostegno effettivo che la PA centrale e locale offre al tessuto imprenditoriale nazionale: da un lato si tenderà dunque ad esplorare quanto impatto abbiano sulla competitività del nostro tessuto di impresa i costi della burocrazia a carico delle PMI (imposte, oneri /costi autorizzativi, concessori, etc.) e dall’altro quanto il sostegno alle imprese espresso da contributi/trasferimenti, incentivi (incentivi per investimenti, contributi per accesso al credito, etc.) ed altre azioni aiutino il sistema imprenditoriale a recuperare margini di produttività/competitività.

Su un campione di circa un migliaio di interviste, l’Istituto Tagliacarne svilupperà una ricerca – che verrà appunto presentata in anteprima il 17 maggio – che presterà attenzione al punto di vista degli imprenditori sulla qualità dei servizi resi dalla PA, sugli impatti del costo della burocrazia sulle scelte finanziarie e di investimento delle PMI, come pure sulla reale rispondenza dei “desiderata” delle imprese delle politiche di sostegno all’economia poste in essere negli ultimi anni.

A moderare gli interventi sarà Eugenio Occorsio giornalista e direttore di “Affari e Finanza” (“La Repubblica”).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »