Skin ADV

Il ristorante di Gaeta dello chef Claudio Petrolo è il migliore dell’anno secondo Bibenda

Nov 27 • SAPORI • 725 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

La sua cucina nel locale gaetano gli è valsa il titolo di “Ristorante dell’anno” durante la 18edizione di Bibenda svoltasi a Roma.

Un riconoscimento molto ambito che segue una lunga serie di premi e attestazioni dell’alta qualità della cucina dello chef originario di Minturno, che ha ottenuto il “Cappello” dell’Espresso, le due “Forchette” del Gambero Rosso proprio lo scorso mese e risalto sulle guide Michelin e Identità Golose.

“Si tratta – dichiara Petrolo – di un riconoscimento che m’inorgoglisce, a coronamento del continuo lavoro svolto grazie anche ai miei collaboratori. Il mio ristorante persegue l’eccellenza scegliendo di intrecciare territorio e tradizione con le moderne tendenze della cucina gourmet”.

Il clou della serata è stata la cena di gala preparata da Gianfranco Vissani, preceduta dalla premiazione dei Ristoranti insigniti dei 5 Baci e i Ristoranti dell’Anno, nonché i produttori di Olio 5 Gocce e i migliori Birrifici.

Su Claudio Petrolo

Formatosi alla città del gusto del Gambero Rosso, Claudio Petrolo ha proseguito il suo percorso in giro per l’Europa; ha affinato la sua preparazione presso il Racò de Can Fabes a Sant Celoni (Barcellona), guidato dello Chef Santi Santamaria (3 stelle Michelin); El Celler de Can Roca, a Girona dello Chef Joan Roca, (3 stelle Michelin); la Reserva de Beaulieu a Beaulieu sur Mer (Francia) con lo Chef Oliver Samson, (2 stelle Michelin); La Terrazza dell’Hotel Eden, a due passi da via Veneto a Roma.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »