Il settore edilizia di Latina mostra dati negativi. Perse in tre anni 300 imprese con 1.900 posti di lavoro

Lug 22 • PRIMO PIANO • 716 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone


Secondo i dati della crisi nella provincia diffusi da Ance Lazio nel corso della presentazione dell’ultimo numero di LISTA, la rivista dei costruttori del Lazio, dal 2010 ad oggi a Latina hanno perso lavoro 1900 operai e hanno chiuso 334 imprese.
“La provincia di Latina tra ottobre 2012 e marzo 2013 ha fatto registrare il calo percentuale più alto di imprese iscritte alla Cassa Edile rispetto alle altre province del Lazio nel confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente”. “Nell’ultimo semestre considerato dall’analisi dei dati della Cassa edile è scomparso il 14,1% delle imprese rispetto allo stesso periodo di un anno prima, contro una media regionale dell’11%. Nello stesso periodo è continuata l’emorragia occupazionale con un calo ulteriore degli operai iscritti presso la Cassa Edile del 15,8%, una percentuale che corrisponde a oltre 900 lavoratori” , spiega Davide Palazzo, Presidente di Ance Latina.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »