INQUADRA, SCATTA E ACQUISTA: DA LONDRA PASSANDO PER MILANO LA RIVOLUZIONE DEL COMMERCIO ONLINE CON POWATAG

Set 16 • PRIMO PIANO, TECNOLOGIA, UK focus paese • 1230 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

di Alessandro Allocca per IPmagazine

Sapete come funziona Shazam, giusto? Siete in un bar, in un centro commerciale o in un club e all’improvviso ascoltate una canzone che vi piacerebbe avere nella vostra lista. Avviate l’app che riconosce il brano e ve la segnala. Potete acquistarlo o metterlo nella vostra wish-list. Tutto in pochi secondi, senza fatica o complicandosi la vita con decine di passaggi. Ora immaginate che al posto di una canzone, la vostra attenzione venga attratta da un oggetto, un vestito, una cuffia, un cellulare, un libro o anche semplicemente un dolce confezionato che vi piacerebbe far recapitare come sorpresa alla vostra compagna.

Immaginate di avviare la vostra app e di inquadrare con la vostra fotocamera o il prodotto in questione o il suo codice e vi ritrovate subito nel negozio virtuale dove poterlo acquistare. Sempre come sopra: tutto in pochi secondi, senza fatica o complicandosi la vita con decine di passaggi. Ora, anziché immaginare, fate. Fate tutto grazie a un’app che, come promette il suo ideatore il 51enne inglese Dan Wagner “cambierà le regole del gioco”. E, il gioco in questione, riguarda qualcosa come miliardi di valore che ogni giorno circolano attraverso i negozi di commercio online. Nonostante tutto, il famoso e-commerce ha ancora dei gap da colmare, tanto che secondo i dati più recenti il 67% delle persone che avvia un acquisto online lo abbandona prima di portarlo a termine, percentuale che sale al 97% quando si utilizza lo smartphone.

 

“E’ proprio questa fuga dallo shopping online che Powa Technologies – spiegano dagli uffici della startup inglese specializzata nello sviluppo di soluzioni innovative per l’e-commerce – si prefigge di combattere grazie a Powa Tag, il nuovo servizio pensato per il commercio retail che permette di fare acquisti con un semplice click. Powa Tag, infatti, rende immediata la procedura di acquisto da dispositivi mobili, in quanto è sufficiente scansionare un articolo da un cartellone pubblicitario, da una vetrina, da un schermo tv o un prodotto concreto per acquistarlo”.

 

Se inoltre state pensando che questa è una delle tante app-fenomeno-del-momento, vi sbagliate di grosso visto che oltre a ricevere un finanziamento di quasi 100 milioni di dollari da un fondo di investimento americano, Dan Wagner ha ricevuto il consenso di Nestlé, Glaxo e Adidas, tra gli altri, per portare avanti in maniera spedita il progetto.

Tanto che oltre all’headquarter a Londra sono stati aperti anche uffici a Milano, New York, Città del Messico, Madrid, Parigi e Pechino per un totale di 14 sedi decentrate.

http://www.powatag.com/index.html

@aleallocca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »