Skin ADV

Accordo tra l’Azienda Speciale per l’Economia del Mare e un influente salone nautico cinese

Feb 1 • MONDO E MERCATI, PRIMO PIANO • 484 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

L’Azienda Speciale per l’Economia del Mare guarda con attenzione alle dinamiche legate ai sistemi fieristici del settore nautico e dell’indotto. Si sono avuti importanti contatti che sono sfociati in un protocollo d’intesa preliminare e in un accordo di collaborazione tra la stessa Azienda Speciale e lo Xiamen International Boat Show, anche per tramite del Consorzio per lo sviluppo industriale del Sud Pontino che ha sempre garantito impegno e disponibilità nel perseguimento del comune compito in materia di promozione del sistema economico e nello sviluppo di un piano di azioni integrate intorno alle materie afferenti l’economia del mare.

Un accordo preliminare che è stato suggellato, nei giorni scorsi, anche da una visita di operatori italiani, guidati dall’Architetto D’Annibale del CdA dell’Azienda Speciale, allo Xiamen International Boat Show, salone dedicato all’industria nautica cinese che si svolge nella Wuyuanwan Bay di Xiamen (Cina) che ha visto una forte espansione nel settore, con un’area di oltre 20.000 metri quadri a terra ed un’area espositiva acquatica di altrettante dimensioni, con la partecipazione di 157 aziende specializzate nel comparto della nautica, di cui 27 aziende estere provenienti da Italia, Francia e Australia.

Lo Xiamen International Boat Show è uno dei saloni nautici cinesi che ha goduto del più rapido sviluppo ed esercita ora una significativa influenza sul settore in quanto dà slancio alla crescita dell’industria nautica locale e promuove la conoscenza del settore oltre a fare da tramite per la comunicazione internazionale. All’interno della fiera, un padiglione è stato dedicato allo “Yacht Med Festival” di Gaeta, come azione propedeutica alla sottoscrizione di un accordo di collaborazione che coinvolgerà tutta la realtà economica e produttiva della nostra provincia di Latina.

“L’azione che si sta portando avanti a beneficio del territorio pontino” – evidenzia Vincenzo Zottola, Presidente di Unioncamere Lazio, Camera di Commercio di Latina e Azienda speciale – punta a creare una sinergia con i principali sistemi fieristici nazionali ed internazionali per la promozione delle nostre risorse e le nostre potenzialità produttive e turistiche di sistema”. “Guardiamo con attenzione” – conclude il Presidente Zottola – “ad azioni di interazione commerciale a sostegno dell’economia di tutto il territorio regionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »