Skin ADV

“Natale del cuoco”, oltre 200 chef per l’evento a Terracina

Dic 10 • SAPORI • 634 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone
Il tradizionale evento “Natale del Cuoco”, organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi, verrà festeggiato il prossimo 14 Dicembre a Terracina (LT) presso il ristorante “La Capannina”.

Una serata che il presidente della sezione provinciale di Latina, Luigi Lombardi, ha voluto interamente dedicata alla cultura gastronomica e alla sapienza artigiana delle Berrette Bianche che ogni giorno si ritrovano ai fornelli per soddisfare il palato sempre più attento e raffinato della propria clientela.

Tra gli oltre 200 ospiti presenti, Pietro Cervoni e Graziella Sangemi, medaglia d’argento per la sezione “artistica” alle recenti olimpiadi disputate a Erfut; il presidente della FIC Lazio nonché autore televisivo Alessandro Circiello; il segretario generale del Nastro Verde d’Europa Antonio Iadanza e i possessori del prestigioso collare del Collegium Cocorum, un riconoscimento conferito esclusivamente ai professionisti con più di venticinque anni di servizio. Maestri capaci di trasformare le cucine in vere e proprie fucine del gusto in cui la sensibilità e l’estro creativo si esprimono nel saper sapientemente dosare tradizione e innovazione per piatti che, seppur apparentemente semplici, non sono mai banali.

Ricco il menù della serata proposto da una brigata d’eccezione composta per l’occasione dagli chef: Pasquale Minciguerra (Hotel Europa – Latina), Roberto Grossi (Rist. Evans – Cassino FR), Francesco Palombo (Rist. Naturalmente Nacci – Cervaro – FR), Maurizio De Filippis (Rist. Riso Amaro di Fondi (LT) e Simone Nardoni (rist. Essenza-Pontinia (LT), affiancati dagli alunni degli istituti alberghieri di Formia e Terracina.

 Un’associazione dinamica, quella dei cuochi della provincia di Latina, impegnata costantemente in corsi di aggiornamento e partecipazioni ai più importanti concorsi italiani ed europei. Tra questi val la pena ricordare i significativi risultati conseguiti agli Internazionali d’Italia di Massa/Cassara e agli Europei della Cucina che si sono disputati ad Innsbruck, in  Austria.  Da non dimenticare anche il grandissimo successo registrato nell’ultima edizione di Vinicibando, a Gaeta, così come nell’organizzazione della XVIII edizione del Concorso “I Piatti Tipici Pontini” e negli Show Cooking promossi alla  nuova Fiera di Roma per PA.BO.GEL.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »