Skin ADV
  • liu-jo

Premi Leonardo: consegnato ieri il Premio di Laurea Liu Jo Luxury a Cinzia Pinello

Mar 8 • Moda, PRIMO PIANO • 657 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

In occasione della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo nell’ambito della cerimonia della “Giornata Qualità Italia”, ieri al Quirinale il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Presidente del Comitato Leonardo Laura Todini, il Ministro per lo Sviluppo Economico Federica Guidi, il presidente dell’Ice Riccardo Monti e l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli hanno consegnato il Premio di Laurea Liu Jo Luxury.

A riceverlo è stata la siciliana Cinzia Pinello, laureata all’ Università di Roma Tor Vergata al Corso di Laurea Specialistica Economia e Management, per la tesi dal titolo: “I beni di lusso ed il fast fashion, due settori a confronto: il caso Liu Jo Luxury” che ha avuto come relatore il Professore Marco Meneguzzo e che ha affrontato le problematiche legate ai nuovi stili di consumo.

Il “Premio Liu Jo Luxury” alla sua seconda edizione ha la finalità di premiare ricerche di giovani studiosi che, tenendo conto del cambiamento del mercato della moda, approfondiscano stili di consumo e bisogni del cliente del lusso accessibile e del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing che permettono alle aziende di mantenersi competitive sul mercato e di soddisfare la domanda dei consumatori nel settore.
Liu Jo Luxury, brand nato nel 2006 dalla partnership tra l’azienda d’abbigliamento LIU JO e Nardelli Luxury, uno dei principali player nazionali nel settore della gioielleria, ha scelto da quest’anno di aderire all’iniziativa Premi di Laurea, promossa dal Comitato Leonardo e destinata a premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy.
Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.
I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri Associati, e che nel tempo ha permesso di premiare oltre 200 brillanti laureati di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.

Realizzare questa borsa di studio con il Comitato Leonardo” dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli “è un’occasione importante per una realtà come la nostra sempre attenta alle passioni ed alle tendenze giovanili per investire nella formazione dei giovani: i futuri manager delle nostre imprese. Nonostante la crisi è fondamentale che le aziende siano in prima linea nell’indirizzare il mondo della formazione sulle esigenze del mercato. Lo dobbiamo innanzitutto ai nostri giovani che a conclusione dell’università devono poter trovare aziende interessate a valorizzare il loro percorso di studi e ad offrire opportunità di lavoro e crescita professionale.

Il premio Liu Jo Luxury si aggiunge agli altri di realtà del mondo della moda come Corneliani S.p.A., Centro di Firenze per la Moda Italiana, Consorzio Orafo Il Tarì e quelli di Bonfiglioli Riduttori, Fondazione Bracco, Fondazione Manlio Masi, Gestore dei Servizi Energetici – G.S.E. Perini Navi S.p.A. e Simest S.p.A.

Gli studenti che hanno deciso di partecipare al bando hanno potuto far riferimento anche agli studi annuali realizzati da Assoorologi, l’Associazione Italiana di Produttori e Distributori di Orologeria, della quale Bruno Nardelli fa parte del consiglio direttivo guidato dal Presidente Mario Peserico.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »