Skin ADV

TOP VOLLEY: SCONTRO DIRETTO TRA SORA E LATINA E I FRATELLI BAGNOLI

Feb 8 • PRIMO PIANO, Sport • 219 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Breve, ma insidiosa trasferta di questa sera, mercoledì alle 20.30 a Sora con la BioSì Indexa. Si disputa la 22ma giornata della Superlega UnipolSai, la nona del girone di ritorno. Saranno nuovamente avversari, per la 41ma volta i fratelli Bruno e Daniele Bagnoli. Entrambe le formazioni hanno l’obiettivo di centrare i playoff e perdere punti significherebbe avere meno possibilità di farlo. Una giornata importante perché tutte le altre in lotta hanno incontrano le prime della classifica: Vibo (26 punti) a Piacenza, Ravenna (23) a Civitanova, Molfetta (22) ospita Perugia, mentre Padova (15) ospita Milano (13).
Sora dopo aver perso le prime sei gare del girone di ritorno con Modena, Trento, Perugia, Civitanova, Monza e Verona, ha preso un punto a Piacenza e vinto domenica 3-1 Molfetta.

La neopromossa BioSì Indexa ha cambiato molto, presentandosi al meglio all’esordio. È arrivato Bruno Bagnoli, fratello di Daniele, con lui il palleggiatore bulgaro Georgi Seganov dal Cska Sofia, l’opposto bielorusso Radzivon Miskevic dallo Stroitel Minsk , il centrale bulgaro Svetoslav Gotsev dal Tabriz (Iran) e l’ex Andrea Mattei, di banda il russo Denis Kalinin dall’Ufa e Francesco De Marchi dal Berlino vincitore di scudetto, coppa di Germania e Coppa Cev. Sono stati confermati il palleggiatore Marrazzo, il centrale Sperandio, gli schiacciatori Tiozzo, Lucarelli, Rosso e Mauti, Santucci libero.
Bruno Bagnoli con Molfetta ha schierato Seganov al palleggio e Miskevich opposto, Sperandio e Gotsev centrali, Kalinin e De Marchi (Rosso) di banda, Santucci libero.
In casa Latina si arriva all’appuntamento con il punto conquistato con Piacenza in una gara a corrente alternata dove i pontini hanno dominato il primo e il quarto set. Daniele Bagnoli ha alternato tutti i suoi ai disposizione partendo con un inedito sestetto con Sottile in cabina di regia e Fei opposto, Rossi e Gitto centrali, Ishikawa e Penchev schiacciatori, Fanuli libero.

Ex in campo Francesco De Marchi e Andrea Mattei.
Un solo precedente la gara di andata vinta dal Latina al tiebreak, mentre ci sono stati 40 confronti tra i fratelli Bagnoli: in vantaggio Daniele 33 a 7.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »