Sermoneta punta alla via Francigena: Qr code per i pellegrini “tecnologici”. Progetto con Bassiano, Norma e Rocca Massima

Ott 25 • Arte e Cultura, Turismo • 927 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Il Comune di Sermoneta si fa capofila di un progetto di riqualificazione e rivalutazione della Via Francigena del sud con un progetto che comprende anche i Comuni di Norma, Bassiano e Rocca Massima, la Comunità monastica di Valvisciolo, il Gruppo dei Dodici e la XIII Comunità Montana.

A tale scopo, ha richiesto uno specifico finanziamento alla Regione Lazio nell’ambito della Legge regionale 19/2006.

L’obiettivo del progetto è di provvedere alla manutenzione ordinaria di quei tratti del percorso che presentano maggiori difficoltà di transito dei viandanti a piedi a causa della vegetazione a seguito della puntuale segnalazione del Gruppo del Dodici. Inoltre in analogia ed in continuità con le altre aggregazioni di comuni si vogliono realizzare e posizionare QR code ad inizio e fine di ogni tappa e sulle località principali di ciascun Comune aderente.

I QR code permettono la veloce connessione a una pagina informativa dedicata al percorso della via Francigena che attraversa il comune tramite i mezzi elettronici in possesso ai pellegrini (tablet,cellulari ecc) . Questo sistema permette al pellegrino di ricevere le informazioni sul percorso e sul territorio che attraversa in maniera veloce e facilmente consultabile senza l’utilizzo di carta.

Inoltre il collegamento a una pagina internet permette ai pellegrini di ricevere informazioni aggiornate e dettagliate sul percorso e sul territorio in qualsiasi momento e di poter interagire con le esperienze di altri viaggiatori e di poter in seguito collegarsi al sito per organizzare nuovi cammini sul nostro territorio con la certezza di ricevere informazioni sicure e dettagliate

I QR CODE saranno posizionati sui cartelli che segnalano la via Francigena all’inizio e alla fine di ogni tappa, all’entrata e all’uscita di ciascun comune e nelle vicinanze dei luoghi di interesse storico culturale presenti sul percorso quindi facilmente individuabili dal pellegrino e con una perfetta connessione a internet.

Il pellegrino utilizzando il QR code sarà collegato a una pagina internet dedicata alla via Francigena e ai servizi utili al pellegrino presenti sul territori del comune , le informazioni saranno: mappa del percorso sia in formato pdf che collegata a google maps in modo che il pellegrino possa orientarsi durante il percorso anche senza l’ausilio dei sistemi satellitari e senza l’utilizzo di mappe cartacee, il percorso segnalato sarà quello che avrà la manutenzione da parte delle associazioni inscritte nel progetto, inoltre allegate alla mappa riceverà informazioni sulla difficoltà e la tempistica del percorso e indicazioni di eventuali ostacoli presenti sul percorso o di punti di interesse storico paesaggistico nelle vicinanze del percorso; informazioni storico artistiche del comune, informazioni sull’artigianato e la produzione eno-gastronomica del territorio, il calendario delle manifestazioni culturali e tradizionali che si svolgono durante l’anno sul territorio comunale promuovendo in questo modo l’economia locale; contatti telefonici delle associazioni e delle attività commerciali che danno servizi ai pellegrini ad esempio guide locali per il percorso, ristoranti che hanno un menu dedicato per i pellegrini, alberghi o organizzazioni che possono offrire una sistemazione per la notte a un prezzo concordato per i camminatori della via Francigena.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »