Skin ADV

TENDENZE: ACCESSORI PER LA TESTA P/E 2016

Giu 28 • Moda, PRIMO PIANO • 562 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Testo a cura di Vinziana Rizzo

Sulle passerelle della primavera-estate 2016 gli accessori per la testa e i capelli sono stati presenti ovunque, quest’anno come non mai.
Soprattutto in primavera, ma ancora più in estate, siamo più recettive a sfoggiare accessori per la testa: di norma sono i cappelli, ma ciò che è balzato subito all’attenzione di tutti, e che risultano la grande novità di questa stagione (se mai di novità si possa parlare nella moda), sono innanzi tutto cerchietti luminosi, fermagli preziosi dal gusto rétro, tiare, fasce di pelle e tessuto, fiocchi di seta e coroncine di fiori. Possiamo a ragione dire che questi accessori sono dettagli sbarazzini, per non prendersi troppo sul serio e contribuire a brillare durante una stagione che evoca leggerezza e spontaneità.
QSsint Laurent 2016 PEuasi tutte le più importanti case di moda hanno fatto sfilare le loro creazioni con un dettaglio tra i capelli, come per esempio un prezioso cerchietto di cristalli e fiori in smalto visto da Miu Miu, un fermaglio con fiori in seta, dal vago sentore gitano da Diane von Füsterbeng, il ritorno delle coroncine di fiori, discrete come quelle proposte da Dolce & Gabbana, e una luminosissima tiara di cristalli sfoggiata sulla passerella di Saint Laurent.

Una tendenza che si afferma prepotentemente durante questa stagione è quella che comprende le fasce e i turbanti, così bon ton e anni ’60. Stoffe coloratissime, stampe fresche che richiamano i temi estivi, o trame optical, la scelta è davvero infinita, e il risultato è di avere degli accessori che possano dare un aspetto originale alla pettinatura: quando la messa piega non è proprio freschissima, abbiamo il vantaggio di nascondere tutto sotto a un turbante, o avvolgere le chiome in una fascia o un foulard, e risultare, comunque, impeccabili.

Diane von Furstenberg 2016 PE

Infine i sempre presenti cappelli, che sicuramente sono gli accessori a quali non potremo assolutamente rinunciare per i prossimi mesi.
Ciò che ci hanno mostrato i designers sono copricapi che si caratterizzano, soprattutto, per falde molto ampie e colore a contrasto sui nastri in gros grain.
Il modello in assoluto più vistoso e scenografico è quello portato in passerella da Giorgio Armani con la falda che scende a coprire gli occhi, come una diva del cinema.
La paglietta più classica è interpretata da vari brand: con foulard a fantasia dai colori intensi che cinge la testa; in fibre naturali con righe arcobaleno; e paglie coloratissime, arricchite da nastri in gros grain dégradé o dai profili sfrangiati.
Mentre i cappelli in tessuto proposti da Dolce & Gabbana sono ancora una volta arricchiti da allegre stampe multicolor.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »