• Windows 10 Internet of the things
  • Windows 10 Internet of the things

Windows 10 nel Raspberry

Set 29 • PRIMO PIANO, TECNOLOGIA • 677 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

 

di Ettore Mazzitelli, corrispondente da Milano per IP Magazine

 

Microsoft ha decisamente cambiato la sua strategia: ora entra anche nel Raspberry con il suo Windows 10 IoT Core realizzato con Adafruit, nome non proprio casuale, visto che si parla di… lamponi!

La casa di Redmond ha fornito qualche dettaglio in più sulle prossime evoluzioni di Windows 10 IoT Core, una versione del nuovo sistema operativo Microsoft dedicata – come lascia intendere il nome – a piccoli sistemi embedded sviluppati in logica Internet of Things.

Le funzioni inserite in Windows 10 IoT Core su richiesta degli sviluppatori sono tutte abbastanza tecniche e non riguardano funzioni “macro” del sistema operativo. Si va dalla gestione di convertitori analogico-digitali ai driver dei componenti collegati via USB passando per diversi bug-fix. Altri miglioramenti saranno dedicati alla interfaccia web che permette di pilotare alcune funzioni dell’hardware su cui gira Windows 10 IoT Core, che tipicamente non hanno una loro interfaccia fisica come ad esempio un display.

Dal punto di vista della sicurezza, che è uno dei temi caldi per chi sviluppa in ambito Internet of Things, l’obiettivo di Microsoft è portare alla versione embedded del sistema operativo alcune funzioni tratte dalle versioni “maggiori”. Teixeira ha citato ad esempio Secure Boot, che verifica l’affidabilità del firmware di sistema all’avvio del dispositivo, e Bitlocker per la cifratura delle informazioni a bordo del device stesso. Integrando funzioni come queste in Windows 10 IoT Core, ha spiegato Teixeira, uno sviluppatore non deve impegnarsi per realizzare una propria implementazione di qualcosa di simile e può quindi sviluppare i suoi progetti più rapidamente.

Ma ci sono novità anche hardware per chi vuol cominciare a sperimentare con Windows 10 IoT Core: si tratta del Windows IoT Core Starter Kit che Microsoft ha sviluppato insieme ad Adafruit. Si basa su un micro-PC Raspberry Pi 2 e comprende vari componenti (sensori, modulo WiFi e altro) certificati per il funzionamento con il sistema operativo Microsoft. Il kit comprende anche una scheda di memoria SD Card con Windows 10 IoT Core pre-caricato, per iniziare subito a programmare senza dover scaricare nulla.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »