Pitti uomo: cravatte artigianali made in Italy firmate Bigi Milano e tendenze 2018

Gen 8 • luxury, Moda, PRIMO PIANO • 147 Views •

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

di Patrizia Scifo

In pochi centimetri di stoffa è racchiuso tutto il sapere e il sapore dell’artigianalità made in italy, grazie alla precisione e all’accuratezza di un lavoro che ancora si basa sull’esperienza di mani abili.

Bigi Cravatte Milano presenta al Pitti AI 2018-2019 una collezione dai colori classici e sobri, declinati in diverse tonalità.

A dominare sono il blu, proposto in svariate sfumature, il bordò, il marrone, che lascia spazio a nuance rust, intense e più luminose, e il verde. Disegni piccoli e tinte unite si alternano in un sapiente gioco di contrasti, sofisticato e ricercato, che soddisfa sia i clienti che vestono in modo classico ma anche quelli che si servono della cravatta per dare un tocco di stile a un abbigliamento più casual.


Le preziose stampe a mano sono proposte sul classico Twill 36 once ma anche su 50 once e sulla lana. Non mancano inoltre le cravatte in cashmere e in lana, a tinta unita e a righe, realizzate con tessuti provenienti dalle migliori realtà del distretto biellese.

E poi le intramontabili garze, sempre fonte di novità grazie alla continua ricerca di nuove combinazioni, presentate in diverse versioni: con piccoli disegni, righe, uniti e falsi uniti. Novità di quest’anno è la garza ottenuta utilizzando un filato composto da seta e lana, per un effetto mélange. Infine si confermano i rigati, must irrinunciabile del marchio.

Strutturate in due linee, (etichetta blu e azzurra) le cravatte Bigi rispondono alle esigenze di un uomo raffinato ed elegante, che ama vestire classico ma non trascura le tendenze del momento.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInBuffer this pageEmail this to someone

Articoli Correlati

Comments are closed.

« »