LOADING

Type to search

Arte e Cultura Sapori Turismo

Ritorna Food&Book alle Terme Tettuccio di Montecatini Terme

Redazione Apr 4
Share

Dal 13 al 15 maggio decine di appuntamenti, con chef e scrittori a Food&Book. Il Festival si aprirà con una lectio magistralis dello storico Donald Sassoon. E con “Bererosa” la più grande degustazione di vini rosati Terme Tettuccio Montecatini Terme (PT).

Food e Book Ottava edizione Montecatini Terme

Food e Book Ottava edizione Montecatini Terme

Dal 13 al 15 maggio alle Terme Tettuccio di Montecatini Terme, proclamate patrimonio mondiale dall’Unesco si terrà l’ottava edizione del Festival “Food&Book – La cultura del cibo, il cibo nella cultura” che si è caratterizzato fin dalla prima edizione nel coinvolgere insieme scrittori e autori che nei loro libri raccontano il cibo e chef che il cibo lo raccontano con le loro ricette e spesso anche con libri di successo.

Tra le novità dell’edizione 2022, il cui programma è in via di definizione, lo spostamento della data da ottobre a maggio, il mese delle rose, e quale migliore suggestione dell’ispirarsi a questo fiore? In questa edizione saranno presenti gli organizzatori di “Bererosa”, la più grande degustazione nazionale con centinaia di etichette di vini rosati che, oltre al tradizionale appuntamento di Roma, farà tappa a Montecatini Terme nelle giornate del 14 e 15 maggio.

Alle Terme Tettuccio sono stati invitati anche i più importanti produttori di rose e vivaisti del distretto pistoiese, vanto della produzione nazionale di piante e fiori, mentre numerose chef proporranno alcune specialità con piatti a base di fiori e rose.

Il Festival prenderà avvio ufficiale nella mattinata di venerdì 13 maggio con la partecipazione dello storico Donald Sassoon con una lectio magistralis sul tema “La cultura unisce”, di particolare attualità in questo momento storico in cui rullano i tamburi della guerra che soverchiano le voci dei poeti, degli scrittori e degli artisti.

Nel  pomeriggio di venerdì  alcuni degli scrittori partecipanti a Food&Book festeggeranno  la  nuova libreria Amo i libri  di Via Puccini 19 inaugurata praticamente in coincidenza del Festival.

In serata è in programma una cena di gala al Castello La Querceta, sede dell’Istituto Alberghiero di Montecatini Terme. Sarà una cena a quattro mani tutta al femminile con le chef, Silvia Baracchi, del ristorante stellato “Il Falconiere” di Cortona e Federica Continanza  del suo ristorante di San Gimignano.

Tra le altre importanti partecipazioni, segnaliamo gli scrittori Gaetano Savatteri, Marco Vichi, Leonardo Gori, Veit Heinichen, Raffaele Nigro, Roberta Deiana, Franco Faggiani, Roberta D’Ancona, Sandra Ianni, Prisca MencacciFranco PoggiantiBruno Damini,  il poeta Claudio Damiani, gli chef Renato Bernardi ,Stefano CallegaroMarcello LeoniClaudia Fraschini e l’attore Gino Manfredi che sarà interprete di una performance poetica intitolata “Le Rose e le Parole”.

Food&Book riserva spazi anche ad aziende del food & beverage con desk espositivi per i loro prodotti. “Siamo particolarmente soddisfatti per essere riusciti anche quest’anno, nonostante le difficoltà e le incertezze del momento, a realizzare un programma del livello degli anni passati”, sottolinea il direttore del Festival Luigi Franchi, cui fa eco l’assessore alla Cultura di Montecatini Terme Alessandro Sartoni: “La nostra città torna progressivamente alla normalità.

I turisti si riaffacciano nelle nostre strade dopo un biennio pesante. Tornare alla normalità significa anche riprendere con maggior forza un dialogo culturale che metta in relazione Montecatini Terme, in varie forme, col resto d’Italia e col resto del Mondo. Food&Book è parte di questa strategia”.

Tanti i motivi per programmare un lungo weekend a Montecatini Terme per Food&Book. Tra le offerte culturali proposte si segnalano le visite guidate alla Montecatini Liberty il sabato e la domenica mattina e la visita gratuita al Moca – Montecatini Contemporary Art, nello stesso palazzo sede del Comune, per ammirare le vetrate di Galileo Chini, una delle più importanti tele di Mirò, “Donna avvolta in un volo di uccelli”, e la mostra “Rilegare l’Infinito”, organizzata in collaborazione con l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e il Comune di Macerata, con esposizione di rilegature d’artista e dipinti che interpretano l’Infinito di Giacomo Leopardi.

In programma inoltre le animazioni per i più piccoli il sabato e la domenica, a cura della Libreria Quattro Zecchini e le tradizionali cene con lo scrittore e il Piatto dello Chef.

Si ricorda infine che l’ingresso per partecipare agli incontri in programma nella Sala Portoghesi è gratuito e che le Terme sono ubicate a poca distanza dalle strutture alberghiere.

 

 

Tags: