LOADING

Type to search

Rotary Club Latina: successo per la VII° edizione della Gara Problem Solving per Macchina di Turing

Associazioni DALLE ASSOCIAZIONI Primo piano PRIMO PIANO

Rotary Club Latina: successo per la VII° edizione della Gara Problem Solving per Macchina di Turing

Redazione Ott 10
Share

L’Istituto di Istruzione Superiore “Guglielmo Marconi” di Latina è stato il grande protagonista della VII° edizione della gara “Problem Solving per Macchina di Turing” collegata alla Facoltà di Informatica di Pisa e organizzata dal Rotary Club Latina attraverso l’impegno di Alberto Lo Pinto, in collaborazione con il Cersites di Latina dell’Università La Sapienza.

Tre dei primi sei premi sono andati infatti all’Istituto di Latina, tradizionale protagonista della gara che prende il nome dal grande matematico inglese Alan Turing che nel 1936 propose una macchina capace di eseguire ogni tipo di calcolo su numeri e simboli, in base ad un insieme di regole predefinite. La Macchina di Turing, può essere ritenuta il primo modello di computer e Turing, oltre che essere annoverato tra i “vincitori” della seconda guerra mondiale per avere decifrato i codici di trasmissione nazisti, tra cui il mitico Enigma, può essere considerato il fondatore dell’Informatica.

La gara è riservata agli studenti degli Scuole secondarie di 2° grado ed è preceduta da un corso di preparazione che ha visto la partecipazione di circa 70 alunni:

“Un corso che la pandemia da Covid 19 ci ha costretto a tenere in remoto _ ha sottolineato Paolo Forte, docente di Informatica Teorica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Informazione del Polo Pontino della Sapienza _

Questa iniziativa vuole essere una palestra, un approccio all’informatica, vuole stimolare la creatività in studenti che non necessariamente hanno conoscenza di un linguaggio informatico”.

 

Un concetto ribadito nel suo intervento anche da Fabio Patrizi, presidente del Cad di Ingegneria dell’Informazione: “Spero che questa iniziativa possa andare avanti negli anni.

E’ una ottima occasione per gli studenti per venire a contatto con l’Università e per valutare quale possa essere il loro futuro negli studi”.

La volontà di proseguire anche negli anni prossimi è stata ribadita da Pasquale Tarricone, past president del Rotary Club Latina, e da Alfredo Cugini, attuale Presidente del Club:

Fabio Tomei dell’IIS Marconi

 

“Innanzitutto vogliamo elogiare il lavoro svolto da chi ha organizzato e portato a termine questo progetto in un momento davvero difficile, che ha reso tutto più complicato. Agli studenti rinnoviamo il consiglio a cogliere le opportunità che nella vita si presentano loro e questa iniziativa è una di queste”.

Una novità dell’edizione 2021 è stato il webinar organizzato sul tema “Autoimprenditorialità e politiche attive del lavoro” organizzato dal Claii Assimprese Lazio Sud, con il direttore Ivan Simeone e le consulenti Luana Lizio e Marina Gargiulo.

Nel corso delle premiazioni, che si sono tenute presso la Facoltà di Ingegneria, ai primi sei classificati il Rotary Club Latina ha consegnato oltre a una targa, anche un contributo per l’iscrizione all’Università.

La gara, la cui graduatoria è determinata in maniera automatica da un software appositamente realizzato, ha assegnato il primo posto a Fabio Tomei dell’IIS Marconi che ha ottenuto lo stesso punteggio (36 punti) di Michele Forlani dell’IIS Carlo e Nello Rosselli di Aprilia, risultando però più rapido nella consegna dell’elaborato. Sul podio anche Riccardo Mancino (29 punti) del Liceo Scientifico Grassi di Latina. Quarto posto per Gabriele Fiaccari dell’IIS Massimiliano Ramadù di Cisterna, davanti ad altri due studenti del Marconi, Davide Grossi e Giorgio Pompili, tutti e tre accreditati dello stesso punteggio (21) ma con tempi di consegna degli elaborati diversi.

 

 

Si ringraziano gli sponsor COSMIC, NEPTUNE, BIANCHI ASSICURAZIONI, BODEMA, INGEGNERIA E SOFTWARE INDUSTRIALE

L’evento è stato Patrocinato da UNINDUSTRIA

 

 

Tags: